Home / Cronaca Locale / Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

LECCE – L’espressione è abusata, è vero, ma non il concetto lo rende bene: una “bomba d’acqua” si è rovesciata, a partire dalle 17 circa, con grande intensità su gran parte della provincia di Lecce scivolando verso sud molto rapidamente. Il bollettino meteo riportava allerta arancione, dalle 14 e per circa 12 ore. 

Dal nord Salento fino al Capo di Leuca, con un carico particolarmente forte sulla dorsale centrale e di levante, un acquazzone si è abbattuto rovesciando in poco tempo una quantità di acqua considerevole, tanto da mandare in più luoghi in tilt le condutture e allagare completamente molte strade. Visibilità ridotta al minimo per i conducenti. Non si contano le segnalazioni ai vigili del fuoco. Mobilitata la polizia stradale e gli agenti delle varie polizie locali.

La sindaca di Copertino, Sandrina Schito, ha invitato tramite i social i suoi concittadini a non uscire da casa, in attesa di eventuali nuove piogge. La sua città è stata tra quelle più colpite. Per per domani è atteso un miglioramento, ma temporali potrebbero verificarsi, soprattutto nella mattinanta. Le foto, sotto, si riferiscono a San Foca e a Nardò.

Loading...

Fonte: lecceprima.it

About admin

Leave a Reply