Home / Cronaca Locale / Ubriaco si butta due volte nel lago d’Orta: salvato prima da un barista e poi da un carabiniere

Ubriaco si butta due volte nel lago d’Orta: salvato prima da un barista e poi da un carabiniere

Probabilmente voleva solo farsi una nuotatina, ma non era consapevole che l’alterazione psicofisica causata dall’alcol poteva essergli fatale. Un uomo di Borgomanero al lido di Gozzano, quando ormai era buio e i locali stavano chiudendo i battenti, è barcollato cadendo nel lago d’Orta. Per sua fortuna il barista del vicino locale si è accorto della caduta e senza pensarci molto si è buttato in acqua per salvarlo.

LEGGI ANCHE Ubriaco aziona freno di emergenza su un treno, denunciato

L’uomo, però, voleva proprio farsi un bagnetto fuori orario e dopo essere stato portato a riva, ha percorso correndo il pontile e si è ributtato nel lago. Il barista, non in grado di soccorrere l’ostinato cliente da solo, ha chiamato i carabinieri e l’ambulanza del 118. Un militare, che provvisto di torcia elettrica lo ha avvistato in acqua mentre si dimenava per tenersi a galla, lo ha salvato. Il borgomanerese è stato portato dal soccorso sanitario in ospedale. Sono tutte da chiarire le motivazioni di questo strambo gesto.

Loading...

Fonte: quotidianopiemontese.it

About admin

Leave a Reply