A Torre del Greco, gli agenti del locale commissariato di polizia hanno arrestato un uomo di 38 anni, incensurato. Il 38enne custodiva una pistola perfettamente funzionante, con ogni probabilità – secondo gli investigatiori – per conto del clan Ascione-Papale. E’ accusato di detenzione illegale di arma e ricettazione. Durante una perquisizione i poliziotti, agli ordini del primo dirigente Davide Della Cioppa, hanno rinvenuto nell’appartamento dell’uomo a corso Garibaldi una pistola Beretta 92S Parabellum carica e relativo munizionamento, e una semiautomatica a salve marca Bruni priva di tappo rosso. Il 38enne risulta imparentato con un esponente del clan Ascione-Papale.