Home / Cronaca Locale / Roma, Commissione Mobilità sulle scale mobili per la riapertura delle stazioni della Metro A

Roma, Commissione Mobilità sulle scale mobili per la riapertura delle stazioni della Metro A

Questa mattina a Via di Capitan Bavastro si è svolta un’interessante Commissione Mobilità a tema Scale Mobili Metro A, dove i vari attori hanno raccontato lo stato attuale.
Grazie all’agenzia di Stampa Direttamente Roma, abbiamo il verbale della Commissione.

La Commissione Mobilità sulle scale mobili-convertito

Anche grazie a queste informazioni, abbiamo fatto un cronoprogramma per la riapertura delle stazioni:

Prima un breve riassunto:

 Secondo l’impresa manutentrice l’elevato numero di guasti potrebbe dipendere dalle cattive abitudini dell’utenza (NDR: non si capisce però quali).

Sembrerebbe comunque da escludere l’ipotesi sabotaggio, visto che le scale mobili sono sorvegliate h24 da telecamere, ed i filmati relativi agli incidenti sono a disposizione della Magistratura.  

Le scale comunque hanno solo 10 anni dall’installazione (il limite di vita tecnica è, per legge, di 30 anni).

ATAC ha proceduto alla revoca del contratto con Metroroma scarl (stipulato a Maggio 2017), in quanto da tempo non aveva rispettato alcuni parametri del Capitolato. La Società potrà però continuare ad occuparsi della manutenzione fino a quando non ci sarà un nuovo affidamento.

ATAC ha aggiudicato ad OTIS (senza gara, in estrema urgenza) un appalto per controlli e verifiche sui loro impianti, che sono 23, per la durata di un anno (NDR: considerate che gli impianti in esercizio pubblico sono in totale 654, tra scale mobili, ascensori e montascale).

La chiusura delle 3 stazioni è dovuta al fatto che le 3 stazioni hanno solo scale mobili, e sono prive di scale fisse. ATAC inoltre esclude l’ipotesi di poterle utilizzare da ferme.

ATAC ha istituito delle navette sostitutive per un totale di 190 corse al giorno, con una frequenza in orario di punta di 6/7 minuti. La stazione di Spagna è però in area pedonale e non è raggiunta direttamente.

Questo il crono programma per le riaperture: 

Spagna
L’Ustif (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi) sta ultimando le proprie attività, mercoledì o giovedì la stazione potrebbe riaprire con almeno 4 impianti funzionanti su 6.

Repubblica
Non c’è ancora una data certa. OTIS deve consegnare in settimana una relazione sullo stato degli impianti e gli eventuali interventi da effettuare a Repubblica. La prossima settimana si saprà se sarà possibile riaprire entro pochi giorni, con 4 impianti funzionanti su 6.

Barberini
La stazione è sotto sequestro e non ci sono al momento previsioni.

Dal blog Odissea Quotidiana odisseaquotidiana.com 

 

Loading...

Fonte: ilcorrieredellacitta.com

About admin

Leave a Reply