Maltrattamenti, violenze fisiche e lesioni personali: sono le accuse che hanno portato all’arresto di un 51enne, già noto alle forze dell’ordine. Vessazioni ed umiliazioni commesse nei confronti della moglie anche alla presenza dei loro due figli piccoli. La spiacevole vicenda si è verificata nella tarda serata di ieri a San Martino Valle Caudina.

È bastato un attimo ai militari della locale Stazione per comprendere che dietro quella telefonata pervenuta al 112 si celava una particolare emergenza. Qualche minuto e i carabinieri sono giunti all’abitazione segnalata, dove hanno notato il comportamento minaccioso che l’uomo continuava ad avere nei confronti della moglie, in presenza dei due figli piccoli in lacrime. 

Su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, il 51enne è stato arrestato e tradotto nelle camere di sicurezza del Comando provinciale, in attesa del rito direttissimo.