Home / Calabria / Le richieste dei Pm per gli imputati del processo Frontiera

Le richieste dei Pm per gli imputati del processo Frontiera

Sono pesantissime le richieste di condanna per gli imputati del processo ordinario di “Frontiera“, l’inchiesta antimafia che all’alba del 19 luglio del 2016 sgominò il potentissimo clan del boss cetrarese Franco Muto con una vasta operazione dei carabinieri. Le richieste sono state avanzate dai pm Vincenzo Luberto e Romano Gallo in servizio alla Dda di Catanzaro. Il processo si sta celebrando al tribunale di Paola, dove tra qualche giorno è attesa la pronuncia della sentenza di primo grado.

Le richieste di condanna

I pubblici ministeri hanno chiesto: 24 anni per Vito Gallo ed Emilio Iacovo; 22 anni per Luigino Valente; 20 anni per Antonio Mandaliti, Franco Muto Pier Matteo Forestiero; 13 anni per Davide Bencardino, Pier Paolo Bilotta, Gino Caroprese, Enzo Casale, Giuseppe Crusco, Gaetano Favaro, Amedeo Fullin, Alexander Tufo Antonio Pignataro; 12 anni per Antonio Abbruzzese, Vincenzo CampagnaMaurizio Rango Andrea Ricci; 11 anni per Giuseppe Antonuccio, Giorgio Ottavio Barbieri, Agostino Bufanio, Luigi Carrozzini, Simone Chiappetta, Cono Gallo, Agostino Iacovo Simone Iannotti; 10 anni per Massimo Longo; 6 anni e 2 mesi per Angelo Chianello; 6 anni per Giuseppe Candente, Alessandra Magnelli e Simona Maria Assunta Russo; 5 anni per Giuseppe Calabria, 1 anno e 8 mesi per Maria Iacovo, Laura Maccari e Mariangela Tommaselli; 1 anno e 4 mesi per Marco Carrozzini e Michele Rizzo.

Le assoluzioni

I due pm hanno chiesto anche le assoluzioni per Francesca Barbieri e Fabrizio Vitale.

In attesa della sentenza

La sentenza del processo di primo grado arriverà a pochi giorni dall’inizio del processo d’Appello per gli imputati della medesima inchiesta che hanno scelto il rito abbreviato, cioè la procedura che non prevede la fase dibattimentale e si basa sugli atti in possesso del Pubblico ministero. Per questi, la prima udienza si è svolta nelle aule di giustizia a Catanzaro lo scorso 20 maggio.

 

LEGGI ANCHE: 

Loading...

Fonte: lacnews24.it

About admin

Leave a Reply