Home / Cronaca Locale / La polizia sventa una rapina alle Poste: tra i fermati c’è un ex collaboratore di giustizia

La polizia sventa una rapina alle Poste: tra i fermati c’è un ex collaboratore di giustizia

La polizia sventa una rapina alle Poste nell’Alessandrino: tra i fermati c’è un ex collaboratore di giustizia

C’è anche l’ex collaboratore di giustizia Vincenzo Pavia, 62 anni, vicino alla famiglia del boss Belfiore, tra i quattro rapinatori bloccati oggi dalla polizia poco prima che assaltassero un ufficio postale di Casale Monferrato (Alessandria). Con Pavia sono stati fermati Pier Giuseppe Flematti, 65 anni, Antonio Defeudis, 59 e Alessandra Borgna, 42.

INDAGINI CONDOTTE DALLA MOBILE DI TORINO
Le indagini, condotte dalla squadra mobile di Torino, con i colleghi di Alessandria e di Casale Monferrato, erano iniziate lo scorso gennaio, quando gli investigatori hanno iniziato a seguire i movimenti di Pavia, noto rapinatore di banche e uffici postali, i suoi incontri e i suoi contatti.

SEQUESTRATA PISTOLA, TELEFONI E GUANTI IN LATTICE
La polizia ha sequestrato l’auto a bordo della quale il 62enne cui viaggiava, una Panda rubata, un revolver calibro 38 carico e con matricola abrasa a disposizione di Pavia, alcuni telefoni e guanti in lattice. A fine gennaio, Pavia è stato condannato dal Tribunale di Torino per una rapina commessa il 3 aprile 2018 alle Poste di corso Casale, nel capoluogo piemontese.

L’UOMO HA ANCHE CONFESSATO UN OMICIDIO
L’uomo ha anche confessato un omicidio commesso negli anni Ottanta e potrebbe essere sentito come persona informata sui fatti dalla procura generale di Milano nell’ambito di un’inchiesta sull’omicidio del procuratore di Torino Bruno Caccia.

 



Loading...

Fonte: cronacaqui.it

Loading...

About admin

Leave a Reply