Home / Cronaca Locale / In un calzino 115 grammi di eroina, tenta la fuga in bici ma viene arrestato

In un calzino 115 grammi di eroina, tenta la fuga in bici ma viene arrestato

Nella mattinata di lunedì 10 giugno, gli agenti della sezione volanti della Questura di Bergamo hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalità nigeriana, presente in Italia come richiedente asilo.

Lo straniero è stato rintracciato in seguito ad attività di controllo del territorio sulla pista ciclopedonale nel tratto che collega Via Giacomo David a Via Borgo Palazzo. Il nigeriano una volta accortosi della presenza degli agenti si è dato alla fuga a bordo di una bicicletta lungo la pista ciclopedonale in direzione Via David.

È iniziato così un inseguimento. Durante il tragitto lo straniero, ha cercato di disfarsi di un calzino di colore nero che è stato immediatamente recuperato dagli agenti che hanno continuato l’inseguimento fino in Via Pinamonte da Brembate, dove l’uomo è stato bloccato.

All’interno del calzino, lanciato in corsa dal fuggitivo, sono stati rivenuti 10 ovuli di eroina per un quantitativo pari a circa 115 grammi. Accompagnato in Questura e sottoposto a rilievi dattiloscopici di rito a fini identificativi. Si tratta di A.E. nato nel 1989, in Nigeria, in possesso di un permesso di soggiorno quale richiedente asilo con scadenza prossima.

Lo stesso verrà sottoposto a rito direttissimo nella mattinata di domani.


Fonte: bergamonews.it

About admin

Leave a Reply