Era stato raggiunto da un ordine di allontanamento emesso dal Tribunale di Vallo della Lucania, il 47enne di origini spagnole, ma residente a Montano Antilia, ritrovato impiccato ad un albero.  L’uomo si sarebbe dovuto allontanare dalla sua famiglia perchè sospettato di presunte molestie sulla figlioletta. I fatti risalirebbero  a qualche anno fa.

Avrebbe così deciso, forse non sopportando il peso di queste accuse, di togliersi la vita. Il cadavere del 47enne è stato rinvenuto dai carabinieri all’alba di ieri mattina in località Conca d’Oro di Casal Velino, poco distante da dove lavorava.