Home / Cronaca Locale / Imbrattato dai “no border” il portale del Duomo di Pinerolo. Il vescovo: “Gesto non migliora la situazione di migranti”

Imbrattato dai “no border” il portale del Duomo di Pinerolo. Il vescovo: “Gesto non migliora la situazione di migranti”

Vandali in azione a Pinerolo. Stamane, giovedì 18 ottobre, il parroco don Luigi Moine ha trovato vernice rossa sul portone del Duomo e affissi 4 volantini che fanno riferimento allo sgombero di Chez Jesus eseguito mercoledì scorso a Claviere firmati da “Alcuni nemici e nemiche delle frontiere”.

Lo riferisce vitadiocesanapinerolese.

Ho appreso con dolore che è stato fatto questo gesto per manifestare contro un fatto accaduto a Claviere – dice il vescovo Derio Olivero al mensile della diocesi – . Non conosco ancora il fatto nei dettagli. Sicuramente so che la questione migranti sui confini è una cosa serissima, anzi tragica. Capisco che crei indignazione. Sicuramente però, aggiungere guai a guai, male e a male, non fa bene a nessuno. Questo gesto, che va a rovinare un portale e mura storiche lasciateci dai nostri padri, non migliora certo la situazione di migranti. Questo atto lo ritengo inutile e anche fuori luogo”.

Sull’accaduto, dopo la denunciai de parroco, indagano i carabinieri.

Ultima modifica: 18 ottobre 2018


Fonte: quotidianopiemontese.it

About admin

Leave a Reply