Home / Video / Firenze, rissa tra immigrati con bastoni e pistole scacciacani in pieno centro (video)

Firenze, rissa tra immigrati con bastoni e pistole scacciacani in pieno centro (video)

Rissa furibonda con bastoni in pieno centro storico a Firenze tra immigrati. Sono due, al momento, le persone denunciate dai carabinieri per la rissa in piazza dei Ciompi. Un immigrato, minorenne libico, 16 anni, è stato denunciato per lesioni personali aggravate, mentre un 33enne tunisino, che nella rissa ha avuto la peggio, riportando lesioni guaribili in trenta giorni, è stato denunciato per minacce aggravate. Ancora da rintracciare e identificare gli altri componenti del gruppo, almeno quattro, che hanno preso parte al pestaggio del 33enne. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell’Arma, il 33enne, per motivi in corso di accertamento, ha minacciato il gruppetto con una pistola scacciacani, poi recuperata sul posto dai carabinieri. Subito dopo l’uomo è stato inseguito, disarmato e colpito con dei bastoni e col calcio della sua stessa scacciacani. Alla scena hanno assistito molti turisti e clienti dei locali che a quell’ora sono affollati per l’aperitivo della sera. Alcuni hanno ripreso con i telefonini i momenti del pestaggio e l’intervento di due donne che hanno cercato di fermare l’aggressione.

Rissa tra immigrati: due denunciati

Il minorenne libico è stato bloccato da una pattuglia della Guardia di Finanza. Gli altri tre che hanno partecipato al pestaggio, in corso d’identificazione, sono riusciti a darsi alla fuga. Il 33enne il tunisino, rintracciato e bloccato dal nucleo radiomobile dei carabinieri mentre si stava allontanando, è stato ricoverato in osservazione all’ospedale di Santa Maria Nuova con una prognosi di trenta giorni per traumi e contusioni alla testa e in altre parti del corpo. Il ferito è stato così denunciato per il reato di minaccia aggravata mentre il minorenne, affidato ad un centro di accoglienza per minori non accompagnati, per il reato di lesioni personali aggravate in concorso. Sono in corso a tutto campo le indagini in corso per individuare i complici della rissa.

Loading...

Fonte: secoloditalia.it

About admin

Leave a Reply