Home / Cronaca Locale / Droga e armi, 27 arresti: dal Salento ramificazioni in tutta Italia

Droga e armi, 27 arresti: dal Salento ramificazioni in tutta Italia

LECCE – “Fiori di primavera”. E’ questo il nome di una maxi operazione antidroga nata dalla provincia di Lecce, dove vi erano le basi operative, e sviluppatasi in tutta Italia, considerando le ramificazioni. Strade che portavano carichi di droga dal Salento verso Calabria, Toscana, Emilia Romagna, Sicilia, Liguria e Lombardia. Ventisette gli arrestati (ventuno albanesi e sei italiani), responsabili a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla produzione ed al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, ma anche di detenzione e introduzione nel territorio nazionale di armi e munizioni da guerra.

Le indagini, durate quasi due anni, hanno permesso di identificare e catturare gli appartenenti a quattro distinti gruppi criminali italo albanesi. L’ordinanza di custodia cautelare è stata richiesta dai magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Lecce ed emessa dal gip Tribunale locale.

Dalle prime luci dell’alba, per eseguire le misure, sono entrati in azione oltre cento  militari del Comando provinciale di Lecce e del Servizio centrale investigazione criminalità organizzata (Scico) di Roma della Guardia di finanza.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di un incontro presso gli uffici della Procura generale di Lecce. Sarà presente anche il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero de Raho, oltre al procuratore di Lecce, Leonardo Leone De Castris, del comandante regionale Puglia e del comandante del Scico della Guardia di finanza.

Aggiornamenti nelle prossime ore


Fonte: lecceprima.it

About admin

Leave a Reply