Home / Cronaca Locale / "Confortata da tanta solidarietà Ma sono anche in imbarazzo"

"Confortata da tanta solidarietà Ma sono anche in imbarazzo"

, Cronaca, Palermo


“Mi sento più confortata perché nonostante il dispiacere e l’amarezza che rimangono, ho sentito vicino l’affetto di amici, colleghi, studenti, i quali mi hanno manifestato la loro solidarietà come tante persone che nemmeno conosco. L’affetto e la solidarietà di tutti mi confortano e mi fanno naturalmente enorme piacere”. Lo dice all’Ansa la professoressa di Italiano e Storia dell’istituto tecnico Vittorio Emanuele III di Palermo Rosa Maria Dell’Aria, sospesa dall’Ufficio scolastico provinciale per due settimane dopo le polemiche suscitate da un lavoro dei suoi studenti che hanno paragonato le leggi razziali di Mussolini al decreto sicurezza.

La docente dice di sentirsi “frastornata dall’esplosione mediatica che i fatti hanno provocato. I giornalisti sono stati tutti gentili nei miei confronti, ma questa esposizione mi ha messo a disagio, ma questo deriva dal mio modo di essere, dal mio carattere riservato”. Commentando le manifestazioni di solidarietà promosse nei suoi confronti ha aggiunto: “Ringrazio tutti, le manifestazioni di solidarietà non possono che farmi piacere perché sono il segno concreto di affetto e di sostegno”.


Fonte: livesicilia.it

About admin

Leave a Reply