Home / Campania / Circumvesuviana, duecento passeggeri in ostaggio del treno guasto per quasi due ore

Circumvesuviana, duecento passeggeri in ostaggio del treno guasto per quasi due ore

Bloccati in aperta campagna per quasi due ore e con le porte bloccate. È accaduto ieri in Circumvesuviana sulla linea diretta a Sorrento da Napoli, poco prima della stazione di Pompei Scavi. Un vero e proprio incubo testimoniato da decine di messaggi di su Facebook da parte dei malcapitati utenti di quel convoglio. Era circa le 13,15 quando è avvenuto il disagio, per una soluzione arrivata – a detta dei viaggiatori – soltanto alle 15.

Infatti il treno rotto è stato trainato a quell’ora alla stazione più vicina. Chiaramente non è stato permesso a nessuno di uscire dalle carrozze fuori fermata, nonostante le proteste e le impellenze di ognuno. Uno dei messaggi scritti sui social fotografa attentamente la situazione di ieri pomeriggio: «C’è un treno della Circumvesuviana bloccato prima di Pompei, in campagna, da più di un’ora. Non fanno scendere le persone, siamo praticamente sequestrati. La gente sta impazzendo, chi deve andare in bagno, chi ha i bambini che escono da scuola e nessuno che li aspetta, ma che schifo è questo?».


Fonte: ilfattovesuviano.it

About admin

Leave a Reply

loading...