Home / Campania / Camorra a Striano: il terreno dell’armiere del clan consegnato al Comune

Camorra a Striano: il terreno dell’armiere del clan consegnato al Comune

Quel terreno in una traversa di via Poggiomarino era utilizzato per nascondere le armi della camorra: almeno fu quanto venne rinvenuto dalle forze dell’ordine ormai dieci anni fa, quando in quel blitz i carabinieri portarono via numerose pistole paradossalmente tutte dello stesso modello in dotazione proprio ai militari dell’Arma. Da ieri quel bene, formato anche da un immobile “rustico” ed allora abitabile, è diventato del Comune di Striano.

A consegnarlo ufficialmente alla comunità è stata l’Agenzia Nazionale dei Beni Confiscati: ora toccherà all’amministrazione strianese creare una nuova vita per quella “particella” – oggi diventata discarica a cielo aperto – un tempo appartenuta proprio ad una persona di San Giuseppe Vesuviano considerata vicina al clan Fabbrocino e che per gli inquirenti era proprio uno degli armieri della cosca.


Fonte: ilfattovesuviano.it

About admin

Leave a Reply