Home / Calabria / APPICCÒ IL FUOCO NEL VILLAGGIO PALUMBO, MUORE IN OSPEDALE PER LE USTIONI

APPICCÒ IL FUOCO NEL VILLAGGIO PALUMBO, MUORE IN OSPEDALE PER LE USTIONI

È morto ieri nell’ospedale “Cannizzaro” di Catania, dove era stato trasferito e ricoverato dal 6 marzo scorso, in prognosi riservata per le ustioni riportate, Vincenzo Teti, il 55enne ritenuto responsabile di aver appiccato il fuoco all’interno dei locali di alcune attività commerciali di Villaggio Palumbo, nel comune di Cotronei

 

L’uomo rimase infatti travolto dalle fiamme e dalla proiezione di alcuni detriti scagliati da una conseguente esplosione. Fu portato dapprima nell’ospedale di Catanzaro, ma poi trasferito – appunto – nel nosocomio siciliano.

Teti era stato arrestato la mattina seguente dai carabinieri di Crotone . Secondo gli investigatori, intorno alle 3 della notte, avrebbe cosparso della benzina in tre negozi a “Le Cupole”, all’interno del villaggio, accendendo il fuoco e distruggendo un bar-ristorante, una rivendita di modernariato e una bigiotteria.


Fonte: telemia.it

About admin

Leave a Reply