Home / Cronaca Locale / 31enne arrestato per estorsione aggravata

31enne arrestato per estorsione aggravata

Pretendeva con sempre maggior insistenza che i nonni gli elargissero quotidianamente una “paghetta” di alcune decine di euro e, contrariato per i loro rifiuti, era arrivato a danneggiare la porta finestra del condominio e il campanello della loro porta di casa dopo averla presa a calci, beccandosi una denuncia.

Questa volta il “nipotino” in questione, un uomo di 31 anni con probabile dipendenza da sostanze stupefacenti, si è spinto addirittura oltre, arrivando a urlare e a minacciare i nonni ultraottantenni davanti al pianerottolo della loro abitazione, dando pugni e calci con violenza sulla porta della stessa.

I nonni, esasperati, hanno richiesto l’intervento della polizia e gli agenti del commissariato San Paolo hanno sorpreso in fragranza il giovanotto durante uno dei suoi momenti di escandescenza. Il giovane è stato arrestato con l’accusa di estorsione aggravata: i nonni potranno stare tranquilli per un po’.




Fonte: cronacaqui.it

About admin

Leave a Reply