Home / Cronaca Locale / 300 uccellini appena nati nascosti nel bagagliaio, arrestato bracconiere

300 uccellini appena nati nascosti nel bagagliaio, arrestato bracconiere

Un uomo di 35 anni è stato arrestato la scorsa notte dai militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Brescia con l’accusa di furto aggravato. Nell’auto del 35enne, già noto alle forze dell’ordine per la sua attività di bracconaggio, sono stati rinvenuti oltre 300 uccellini da richiamo appena nati.

I Carabinieri Forestali di Vobarno e i colleghi del Nucleo Investigativo Ambientale Agroalimentare e Forestale di Brescia stavano effettuando dei controlli alle auto lungo la SS 45 bis quando si sono imbattuti nel giovane bracconiere.

Le verifiche sul carico che l’uomo nascondeva nel bagagliaio dell’auto hanno permesso di scoprire che gli uccellini erano stati prelevati dai luoghi di riproduzione e poi dotati di anello identificativo utile alla vendita sul mercato. Per ogni esemplare adulto il 35enne poteva guadagnare anche più di 150 euro.

Il giudice ha già convalidato l’arresto del bracconiere, che è ora agli arresti domiciliari e rischia una condanna da 2 a 6 anni.

L’articolo 300 uccellini appena nati nascosti nel bagagliaio, arrestato bracconiere proviene da BsNews.it – Brescia News.


Fonte: bsnews.it

About admin

Leave a Reply